Eyeliner e tanta creatività, scopriamo insieme il makeup grafico

Semplice o elaborato, è il trucco occhi che spopola e conquista tutti. E tu cosa aspetti a sperimentarlo?

Nato nei backstage delle sfilate di moda è un trucco semplice che non passa di certo inosservato ed è diventato in poco tempo il protagonista indiscusso delle tendenze makeup e lo sarà anche per le prossime stagioni.

Di cosa si tratta?

L'eyeliner classico si trasforma e grazie a linee geometriche diventa una vera e propria opera d’arte. Linee che sostituiscono la classica linea netta, che resta comunque la regina indiscussa per un trucco elegante e sobrio. Non ci sono regole ben precise per la sua realizzazione, ma occorrono una buona dose di fantasia e mano ferma.

Per realizzare un graphic liner si può spaziare tra forme geometriche, linee, puntini o disegni elaborati, l'importante è che non passi inosservato.

Eyeliner grafico vuol dire principalmente linea decisa e pulita che non prevede sfumature. Potrà essere allungata verso l’angolo esterno dell'occhio o strutturata verso l’alto o abbinata a un cut crease makeup in modo da donare profondità allo sguardo. Il makeup risulterà come tagliato da una linea netta tracciata al di sopra della palpebra.

Si tratta di una tecnica di applicazione appunto grafica e adatta a ogni occhio e il cui risultato finale dipende dalla tipologia di applicazione, sviluppandosi attraverso linee e forme particolari sia sulla palpebra che all’esterno della stessa.

L'eyeliner grafico è un makeup che richiede appunto prodotti giusti. Per questo abbiamo selezionato per te alcuni dei migliori eyeliner, colorati e non:

Tecniche, prodotti giusti e tanta fantasia

La chiave è non aver paura, gli errori si possono rimediare e cancellare. Per la realizzazione procedi cosi: prepara la palpebra con un buon primer occhi, questo agevolerà la durata e la tenuta del makeup; scegli l'eyeliner e procedi per step con piccoli tratti decisi. La difficoltà di questo trucco sta appunto nella precisione necessaria per tracciare linee perfette e senza sbavature.

Se non ti senti abbastanza sicura di procedere a mano libera puoi ricorrere agli adesivi appositi per eyeliner che faranno da base per le linee da seguire.

Per la buona riuscita è indispensabile un buon eyeliner, molto pigmentato, facile da usare e a lunga tenuta. L'ideale sarebbe un eyeliner con la punta a pennarello sempre impregnato della giusta quantità di prodotto e con la forma ergonomica ideale da usare proprio come se fosse una matita specialmente se siamo principianti. Oppure puntare su pennelli precisi e sottili che possano facilitarci il lavoro. La texture deve essere leggera e scorrevole e ad asciugatura rapida, in modo da aderire perfettamente alla palpebra per un risultato impeccabile. Il tratto deve rimanere intatto e omogeneo a lungo.

L'applicazione deve avvenire in un luogo ben illuminato e guardando dritti davanti a uno specchio iniziando a tracciare dall’angolo interno dell’occhio. Se non vuoi esagerare l'ideale sarebbe aggiungere semplicemente una linea grafica sulla palpebra fissa e seguirne la forma. Gli stili a disposizione sono innumerevoli e ognuno può scegliere il suo prendendo spunto anche dai look eseguiti dai migliori makeup artist.

Un'idea alternativa è abbinarlo a un effetto smokey con un risultato finale grafico ugualmente d'impatto ma dalle linee meno rigorose e geometriche, decisamente più sofisticato con sfumature più delicate. Il focus di questo makeup restano quindi gli occhi, valorizzati da linee non nette ma sfumate, come a smorzare un po' il tutto.

Non solo nero, è tempo di colore!

Il nero è sicuramente il colore che va per la maggiore ma con il makeup grafico puoi sperimentare anche diversi colori, specialmente con l'arrivo della bella stagione e soprattutto se vuoi un look ricercato che non passi inosservato. Eccezionale da solo o sovrapposto a un ombretto, una matita di diversi colori di tendenza da abbinare ai tuoi outfit. Osare quindi con look fuori dagli schemi e colorati.

Tra i makeup grafici più di moda spicca l'overliner che prevede che la riga arrivi molto sopra l'occhio, più precisamente nella piega. Anche in questo caso lo si può abbinare a uno smokey eyes oppure da solo in modo da che domini lo sguardo. Il tutto inoltre può essere impreziosito anche con glitter, punti luce e Swarovski, applicati semplicemente con una colla per ciglia finte. Torna alla ribalta anche l'eyeliner double wing, già di moda negli anni ’60, un makeup occhi grafico che rende lo sguardo allungato, intenso e sensuale. Si può creare in diverse varianti ma la regola è che la riga di eyeliner sia doppia, congiunta o meno nella parte finale, creando un disegno che ricorda proprio delle ali.

Condividi post: Condividi Tweet WhatsApp Email

Commenti

Accedi per commentare
Accedi

Altri articoli che ti potrebbero interessare